martedì, dicembre 28, 2010

RITORNO ALLE TRADIZIONI... o quasi

Ciao a tutti,
volevo condividere con voi uno dei piatti che mi ha fatto compagnia durante questi giorni di festa....
Provengo da una famiglia sarda da GENERAZIONI immemorabili... anche se io non ho mai vissituo in Sardegna, apprezzo e ammiro le bontà culiarie di questa terra...
Quindi mi ritrovoi giorni prima di Natale a pensare a cosa cucinare....
Ho lì una padella nuova della Pedrini...
una busta di fregola......
E quindi mi metto a preparare della fregola con vongole e funghi!
Non tutti conoscono la fregola forse... si tratta di un tipo di pasta tradizionale sardo: semplicemente semola e acqua.... si fa in brodo oppure risottata!

Premetto che non avevo mai cucinato la fregola prima....
ma l'esperimento mi ha entusiasmata, quindi bisserò a breve!!
Ho usato la padella con il fondo in ceramica della Pedrini ed è davvero ottima!
Penso che a breve mi accaparrerò anche le padelle di altre misure!

Dunque, mentre per ciò che riguarda i dolci riesco ad attenermi scrupolosamente alle doci precise che la pasticceria richiede... quando cucino primi o secondi vado terribilmente...ad occhio!!!

Vi dò un'idea delle quantità per due persone:
150 gr di fregola
250 gr di funghi surgelati
350 gr vongole surgelate
cipolla per soffritto
brodo vegetale quanto basta
aglio
prezzemolo
vino bianco
peperoncino
sale qb

Il giorno prima ho preparato il brodo: semplicemente con una patata, una carota, del sedano, una cipolla, un pomodoro, sale e prezzemolo. Fatto bollire per due ore e poi filtrato.

Il procedimento per la fregola è molto semplice, io l'ho preparata come se fosse un risotto:
faccio soffriggere la cipolla
poi io in genere bagno con un pochino di vino bianco per far terminare la cottura alla cipolla senza che si bruci
Poi si aggiunge la fregola, la si fa tostare un minuto,  si sfuma con  il vino ed infine si versa  il brodo.
Io ho aggiunto brodo due volte, di modo da non dover girare in continuazione, non che con questa padella sia necessario comunque...
A parte ho fatto cuocere le vongole sfumando con vino bianco e profumando con aglio e prezzemolo. Ho voluto aggiungere anche un po' di peperoncino.
In un'altra padella ho cotto i funghi, sempre con aglio, prezzemolo, vino e peperoncino.
Quando la fregola si è ammorbidita, ci sono voluti circa 15 minuti, ho aggiunto i funghi e le vongole e ho lasciato insaporire per qualche minuto.
Infine ho voluto mantecare con una generosa cucchiaiata di burro.

A me è piaciuta tantissimo!!

Bon Appetit!
Alla prossima, Il Gufo


2 commenti:

  1. Ciao Clelia!! Che buono questo piatto, complimenti, mette davvero appetito.
    Scusa se non sono passata a farvi visita in questi giorni ma sono davvero incasinata coi tempi. Un abbraccio grande e se non ci sentiamo in tempo, vi auguro Buon Anno!! Ciao . Annalisa

    RispondiElimina
  2. Ciao Annalisa!figurati, immagino sarai stata presissima....anche a realizzare le tue bellissime torte! non vedo l'ora di vedere le altre!Baci e auguri se non ci sentiamo prima!
    Clelia

    RispondiElimina